Contattaci

cont@ttaci

Dettaglio News

<< indietro | Archivio News
29/01/2021 |
Pubblicati i criteri ambientali minimi per il servizio di lavanolo

Sulla G.U. del 4 gennaio 2021 è stato pubblicato il Decreto del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) del 9 dicembre 2020 “Criteri ambientali minimi per l’affidamento del servizio di lavaggio industriale e noleggio di tessili e materasseria” da utilizzare nei Bandi di gara per i GPP (acquisti di beni e servizi da parte della Pubblica Amministrazione) per il: – servizio di ricondizionamento, logistica e noleggio di dispositivi tessili, materasseria, indumenti ad alta visibilità nonché dei dispositivi medici sterili.
Al servizio di lavanolo sono correlati vari impatti ambientali, tra cui quelli legati all’eutrofizzazione delle acque, ai cambiamenti climatici e alla tossicità umana. Attraverso l’applicazione dei CAM sarà possibile contribuire principalmente alla riduzione dei consumi energetici e delle correlate emissioni di gas climalteranti, alla riduzione dei consumi idrici e alla riduzione dell’uso di sostanze pericolose nei processi di lavaggio.

Le certificazioni richiamate nel documento sono diverse: per la riduzione dell’uso di sostanze pericolose è previsto l’uso di detergenti, sbiancanti o ammorbidenti meno nocivi per l’ambiente, cioè in possesso del marchio Ecolabel (UE) o di un´equivalente etichetta ambientale di cui alla UNI EN ISO 14024. Sono valorizzate le certificazioni che comportano un miglioramento continuo dell’impronta ambientale (Made Green in Italy) o dell’impronta di carbonio del servizio o dell’organizzazione.

Infine, l’offerente deve dimostrare la capacità di applicare misure di gestione ambientale durante l’esecuzione del servizio in modo da arrecare il minore impatto possibile sull’ambiente, tramite il possesso di una registrazione EMAS ai sensi del Regolamento (CE) n. 1221/2009 o della certificazione di cui alla norma tecnica UNI EN ISO 14001 e di attuare misure di gestione e controllo della biocontaminazione, in tal modo coniugando in maniera sistematica la qualità del servizio, sia dal punto di vista prestazionale che ambientale e sanitario.

Scarica il CAM lavanolo